Elenco lavori pubblici

Gli “elenchi aperti di operatori economici qualificati”, previsti dal legislatore sia comunitario sia nazionale, al fine di rendere più celeri e semplificare le procedure di affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alla soglia comunitaria (c.d. “micro contrattazione”), consentono, nel rispetto dei principi di rotazione, non discriminazione e parità di trattamento, di gestire le procedure negoziate e gli affidamenti diretti con contrazione dei tempi legati alla ordinaria pubblicità dei bandi e con alleggerimento della fase di gestione della gara. Il rispetto di detti principi è garantito anche dalla previsione del sorteggio informatico degli operatori qualificati quale modalità di selezione.

I destinatari degli elenco sono:

  • Stazioni appaltanti
  • Operatori economici qualificati